Le iscrizioni per la partecipazione in presenza all'OPEN DAY dell' 11 DICEMBRE sono chiuse per ESAURIMENTO dei posti disponibili


PROSSIMAMENTE verrà comunicata la data di inizio iscrizioni per la partecipazione all'OPEN DAY del 15 GENNAIO 2022

organizzazione iconOrganigramma dell'I.T.I.S. Meucci di Firenze

Premesso che la responsabilità della gestione unitaria dell'Istituto è di competenza del Dirigente Scolastico, viste le notevoli funzioni che l'Istituzione Scolastica si trova a dover affrontare, si rende necessario creare un'organizzazione ottimale, non in assoluto ma nel contesto, nella quale le persone possano esprimere al meglio potenzialità e specificità in virtù del loro empowerment.

Fondamentale, per tutti gli stakeholders, è quindi l'individuazione sia dell'organizzazione di riferimento, ossia del sistema dei valori dell'organizzazione stessa, orientata al superamento della staticità, sia della struttura organizzativa, che risponde all'identità culturale dell'Istituto, non solo limitandosi a gestire gli input del mondo esterno come semplici risposte, ma soprattutto individuando ogni possibile forma di collaborazione sussidiaria.

Per il Dirigente è prerogativa esclusiva la delega di funzioni di propria competenza ad altri soggetti e il conferimento di incarichi ritenuti fondamentali per la valorizzazione dell'offerta formativa; d'altro canto il rapporto con gli organi collegiali, negli ambiti di loro competenza, resta sempre un punto di riferimento necessario per la creazione di una struttura armoniosa e flessibile, capace di adattarsi alle continue necessità.

Pertanto, all'inizio di ogni anno scolastico, viene attuata una programmazione organizzativa che consente di individuare gli incarichi, definire i contenuti di ciascuno di essi e le modalità con cui devono essere espletati.
Verranno, inoltre, intraprese tutte le azioni necessarie per garantire una retribuzione e una distribuzione dei carichi di lavoro eque.

Ciò richiede:

  • la condivisione di una mappa di incarichi e ruoli: organi collegiali e DS, ognuno secondo le proprie prerogative;
  • l'Organigramma delle figure preposte ai vari compiti, ruoli o settori funzionali per la realizzazione del PTOF;
  • la formale assegnazione individuale di compiti, nel rispetto della previsione con-trattuale e delle indicazioni del PTOF, attraverso un apposito atto scritto;
  • un organismo di coordinamento (gli Hub e la Dirigenza scolastica) per tutte le fi-gure che rappresentano, in alcuni ruoli e funzioni intermedie, momenti di decisionalità delegata responsabile.